Benessere Estetica Fitness Terme... video fitness di Enrico dell'Olio fitness e allenamento Alcuni dei Miti e Leggende che girano in palestra in relazione ad Allenamento e Alimentazione parte 1

I VIDEO PER IL TUO BENESSERE

Tutti i consigli per stare bene in formato video
 la comodità di stare a ascoltare, osservare...
imparare il benessere ...

Massaggio antistress TIB (livello Master Practitioner)

HOMEPAGE

Estetica

Hairstyle

Terme

Fitness

Massaggi

Dimagrimento

    Arti Marziali   

Yoga

Piscine

PUZZLE E LA SCIENZA

 

RISOLVETE PUZZLE PER AIUTARE LA SCIENZA
SOLVE PUZZLES FOR SCIENCE

tratto da La salute fa Goal

«Risolvete puzzle per aiutare la scienza». È un appello insolito quello lanciato nei giorni scorsi da Zoran Popovic, informatico all’Università di Washington: chiede al pubblico di contribuire alla lotta contro le malattie, ma non con donazioni di denaro, attività di volontariato o impegno politico. Quel che viene chiesto è semplicemente di giocare a un videogame. E i destinatari sono in primo luogo i giovani fra i 15 e i 30 anni, che a quanto pare sono i più abili nel risolvere le sfide proposte.

Il videogame si chiama Fold It («ripiegalo») e si scarica gratis, previa registrazione, dal sito http://fold.it

Per ora è solo in inglese. Chi lo ha provato lo descrive come una sorta di Tetris in 3D, ma gli incastri tridimensionali che bisogna risolvere non sono generati a caso dal computer: sono invece le conformazioni tridimensionali in cui possono presentarsi alcune proteine su cui lavorano i farmacologi o altri ricercatori.

Le proteine sono i costituenti di ogni cellula e controllano pressoché tutte le attività dell’organismo; sono proteine, per esempio, gli anticorpi che contrastano le infezioni. Ogni proteina si avvolge su se stessa come un gomitolo, secondo precise leggi chimiche e fisiche, assumendo una certa forma tridimensionale, che è essenziale per il suo funzionamento; l’anticorpo, per esempio, deve combaciare con la forma del virus per legarlo e inattivarlo. Di moltissime proteine si conosce la composizione, ma non la forma tridimensionale, ed è questa che il gioco aiuta a scoprire. Usando il loro intuito visivo e l’abilità affinata con l’esperienza, i giocatori provano a ripiegare la proteina, secondo regole incorporate nel gioco che rispecchiano le leggi chimiche reali, ottenendo man mano forme sempre più stabili, cioè sempre più vicine a quella effettiva. In teoria la stessa operazione potrebbe farla un computer, provando una dopo l’altra tutte le forme possibili fino a trovare quella giusta; ma visto che le combinazioni possibili sono innumerevoli, i tempi sarebbero spropositati, dell’ordine di anni, secoli e anche di più a seconda delle dimensioni della proteina. Sfruttando l’intuito dei giocatori, invece, si spera di arrivare alle soluzioni in tempi ragionevoli.

«Una volta che il meccanismo sarà rodato e avremo tanti abili giocatori sparsi per il mondo» spiegano i ricercatori «la nostra intenzione è di proporre microrganismi come l’HIV o la malaria, e sfidare i giocatori a trovare le proteine che abbiano la forma giusta per legarvisi e inattivarli».

La sfida è aperta, e non occorre certo essere esperti della materia per partecipare: «mio figlio, a 13 anni, è molto più abile di me» ha dichiarato uno dei biochimici che hanno progettato il gioco."

 

INDICE MASSAGGI

Massaggi Abruzzo

Massaggi Basilicata

Massaggi Calabria

Massaggi Campania

Massaggi Emilia Romagna

Massaggi Friuli Venezia Giulia

Massaggi Lazio

Massaggi Liguria

Massaggi Lombardia

Massaggi Marche

Massaggi Molise

Massaggi Piemonte

Massaggi Puglia

Massaggi Sardegna

Massaggi Sicilia

Massaggi Toscana

Massaggi Trentino Alto Adige

Massaggi Umbria

Massaggi Valle d'Aosta

Massaggi Veneto

 

BENESSEREDOC (© 2005-15) - filo diretto con la bellezza... perché il benessere è un sorriso - Partiva IVA: 01543360992

Il sito non costituisce testata giornalistica   -   Pubblicità e Registrazione   -   Contatti   -   Cookie   -   Privacy